Itinerari Scelti per voi

Viaggia e soggiorna nelle quattro vallate della provincia di Arezzo.

Gli Sbandieratori di Arezzo

L’ASSOCIAZIONE SBANDIERATORI DI AREZZO, dal 1960 è un’organizzazione autonoma, rappresentativa della Giostra del Saracino, che si propone di restituire l’arte del “maneggiar l’insegna” nella sua forma più completa, restando fedele alla tradizione militare ma senza dimenticare l’aspetto artistico e coreografico.

L’Associazione è particolarmente legata alla Giostra del Saracino, rievocazione storica della Città di Arezzo, alla quale prende parte in occasione delle due edizioni annuali, oltre ad esibirsi in manifestazioni culturali, ricreative e folkloristiche in Italia e nel mondo durante tutto l’anno.

Dal punto di vista tecnico-espressivo, accanto ai movimenti convenzionali, il repertorio del gruppo include anche coreografie e performances più elaborate e “moderne”, pur mantenendo fedeltà alla tradizione, frutto di ricerca storica e rispetto dei linguaggi del passato. Le figure, i codici e i movimenti derivanti dalla storia della sbandieramento antico vengono scanditi e valorizzati da un accompagnamento musicale di tamburi e chiarine. Il “prodotto finale” è una esibizione che integra componenti atletiche, coreografiche, ritmiche e musicali particolarmente coinvolgenti ed uniche.
L’eleganza, la forza, la velocità o i passaggi più lenti, drammatici e cadenzati sono tutti linguaggi presenti nelle esibizioni di un gruppo che è in grado di offrire spettacoli con saggi singoli, coppie, squadre di piccola entità o grande formazione, fino ad una caratteristica famosa e per questo assai imitata: la schermaglia, sorta di combattimento a due con bandiere ed esercizi complessi provenienti dalla tradizione della ginnastica artistica. Gli sbandieratori di Arezzo, per la ricchezza e la complessità del proprio repertorio sono apprezzati in tutto il mondo, come sintesi di stile, eleganza, rispetto della tradizione, marzialità nella leggerezza.

Al momento l’Associazione dispone di un organico di circa 60 alfieri e 30 tra tamburi e chiarine, e ha al suo attivo più di 1700 esibizioni disseminate in ogni angolo del pianeta, dai piccoli borghi alle più importanti piazze e città.

Apertura Museo

Lun-Ven 10 - 19
Sab-Dom 12 - 20
Scuole 10 - 12pm
Tour Org 13 - 18

Seguici su

Chi siamo

Negli anni del suo splendore creativo Leonardo da Vinci ha soggiornato in terra di Arezzo
e qui ... un gruppo di appassionati ha riscoperto le bellezze che ci ha lasciato ..